Prato

Prato
Prato
 ARRIVO
   PARTENZA
 
Prenotazioni last minute Hotel scontati a Territori a Prato
Territorio
La Provincia di Prato è una provincia della Toscana di quasi 240 mila abitanti.
Confina a nord con l'Emilia-Romagna (provincia di Bologna), a est e a sud con la provincia di Firenze e a ovest con la provincia di Pistoia.

Istituita nel 1992 per scorporo dalla provincia di Firenze, è una delle province italiane con la minore estensione territoriale e il minor numero di comuni: comprende, infatti, soltanto i comuni di Prato (capoluogo), Cantagallo, Carmignano, Poggio a Caiano, Montemurlo, Vaiano e Vernio. È la provincia con il più alto reddito per abitante in Toscana.


Comuni principali
Prato
Prato è un comune di 185.538 abitanti capoluogo della provincia omonima. La città è famosa in Italia e nel mondo per la produzione tessile. Negli ultimi anni è stata protagonista di un notevole boom demografico e, attualmente, è la seconda città toscana (dopo Firenze) e la terza dell'Italia centrale (dopo Roma e Firenze) per numero di abitanti.
Prato è una delle città decorate al Valor Militare per la Guerra di Liberazione: nel 1994 è stata insignita della Medaglia d'Argento al Valor Militare per i sacrifici delle sue popolazioni e per la sua attività nella lotta partigiana durante la seconda guerra mondiale .
L'economia di Prato è storicamente basata sull'industria tessile, anche se con il crescere degli abitanti essa si è diversificata, destinandosi prevalentemente nei servizi, tra i quali spiccano quelli bancari, assicurativi e delle libere professioni.

Montemurlo
Montemurlo è un comune della provincia di Prato, posto a circa 8 km a nord-ovest di Prato ed a circa 25 km a nord-ovest di Firenze. Al 30 Giugno 2006, ha una popolazione di 18.051 abitanti su una superficie di 30,66 km².
Il punto più alto del comune è la cima del monte Le Cavallaie (976 metri).
È attraversato da numerosi piccoli corsi d'acqua, quali il Meldancione, lo Stregale, il Funandola, dal torrente Bagnolo e dal torrente Agna, che segna il confine con il comune di Montale, e dal corso d'acqua Ficarello, che segna invece in parte il confine con il comune di Prato.

Carmignano
Carmignano è un comune di 11.784 abitanti della provincia di Prato.
Sulle colline intorno a Carmignano viene prodotto l'omonimo vino DOCG.
Nel capoluogo, nella Chiesa di S.Michele e Francesco (risalente al XII secolo), si può ammirare "La Visitazione" del Pontormo, una tela dipinta nel periodo 1528-1529 che è uno delle massime espressioni del Manierismo toscano.
A settembre (precisamente il 29 il giorno del patrono),si svolge la Festa di San Michele che dura 3 giorni e che vede coinvolti i quattro rioni di Carmignano:Verde Giallo Celeste e Bianco.

Storia
La città di Prato, nonostante il suo notevole sviluppo demografico ed economico, non conobbe mai autonomia amministrativa all'interno del Granducato di Toscana. I pratesi iniziarono a rivendicare l'autonomia amministrativa nel 1919 e nel 1925 fu istituito il circondario, comprendente i comuni di Prato, Calenzano, Cantagallo, Montemurlo, Tizzana (oggi Quarrata) e Vernio.

Il nuovo ente autonomo ebbe però vita brevissima, dato che due anni dopo tutti i circondari venivano aboliti. La beffa fu particolarmente sentita dai pratesi, che oltre a tornare del tutto sotto l'autorità fiorentina (il regime fascista cercò di placare gli animi nominando spesso un pratese a capo della provincia di Firenze) videro anche l'eterna "rivale" Pistoia divenire capoluogo di provincia proprio nel 1927.

Nel dopoguerra l'idea della provincia pratese riprese vigore e nel 1956 fu fatta richiesta ufficiale da parte del consiglio comunale della città, cui seguirono le adesioni di diversi comuni della zona, compresi alcuni della provincia di Pistoia (Agliana, Montale e Tizzana-Quarrata).

La lunga lotta dei pratesi per l'autonomia si doveva concludere, attraverso decenni di speranze e delusioni, solo nel 1992, quando la provincia di Prato fu creata col distacco di sette comuni dalla provincia di Firenze (non entrarono i comuni della provincia di Pistoia). I comuni di Poggio a Caiano e Carmignano furono assegnati alla nuova provincia, sebbene un referendum popolare avesse stabilito che la maggioranza dei residenti era contraria ad abbandonare la provincia di Firenze.
Il distretto tessile di Prato è molto più esteso della provincia, dato che in esso sono compresi anche tre comuni della provincia di Pistoia (Agliana, Montale e Quarrata) e due della provincia di Firenze (Calenzano e Campi Bisenzio).
Roma Hotel Venezia Hotel Firenze Hotel Milano Hotel

Roma

Caput Mundi, città eterna, questi sono solo alcuni degli aggettivi che si sprecano, per questa città fatta di storia. Soggiorno consigliato da 3 a 5 giorni

Venezia

La città lagunare è una delle mete turistiche d'elite più famose e particolari del mondo. Romantica e raffinata ospita strutture ricettive di altissimo livello

Firenze

Città dell'arte per eccellenza., il miglior modo per visitare Firenze è lasciarsi trasportare senza fretta dal fascino e dalla bellezza delle sue opere. Consigliati 2 week-end

Milano

Considerata da tutti la capitale d'Italia per l'economia e gli affari, riserva altresì molti lati nascosti per il turista attento. Oltre 400 hotel.
territoria.prato.it - Copyright 2008