Monumenti e loughi di interese

Monumenti e loughi di interese
Monumenti
 ARRIVO
   PARTENZA
 
Prenotazioni last minute Hotel scontati a Territori a Prato
Castello dell'Imperatore
Il Castello dell'Imperatore si trova a Prato in piazza delle carceri, accanto alla chiesa di Santa Maria delle Carceri. È il più settentrionale dei castelli svevi, costruiti cioè per l'Imperatore Federico II.

Villa Medicea di Artimino La Villa Medicea di Artimino, chiamata anche la Ferdinanda o la Villa dai cento camini, si trova su un poggio dirimpetto a quello del piccolo paese medievale di Artimino, una frazione del comune di Carmignano (Prato).
La villa venne costruita in soli quattro anni, dal 1596 al 1600 ed è un capolavoro della maturità del celebre architetto, rappresenta una summa stilistica delle altre ville medicee e ne chiude la stagione, completando il sistema regionale delle tenute dei Medici.
Oggi è sede di congressi, ricorrenze e eventi speciali, mentre al piano è stato allestito il Museo archeologico comunale.

Palazzo Datini
Residenza del mercante Francesco Datini, il Palazzo Datini si trova a Prato e la sua costruzione venne iniziata nel 1383.
Il palazzo è stato decorato da importanti artisti fiorentini dell'epoca, come Agnolo Gaddi e Niccolò Gerini sia nelle sale interne che all'esterno (questi ultimi però oggi sono molto rovinati). Invisibile a tutt'oggi è invece l'orto botanico che si trovava di fronte allo stesso palazzo, uno dei primi del genere in Italia.



Palazzo Pretorio di Prato
Palazzo Pretorio è l'antico palazzo comunale di Prato, situato in Piazza del Comune davanti all'attuale Palazzo Comunale.
Il palazzo, nelle sue forme attuali, nacque a cavallo del XIII e XIV secolo dalla fusione di tre palazzi distinti, dalla cui trasformazione vennero creati i locali per ospitare le sedi del Podestà, della magistratura locale e delle prigioni. I diversi materiali da costruzione usati nei distinti edifici ci permettono ancora oggi di distinguere le sagome delle torri primitive. La parte più antica è la casa-torre ancora distinguibile a destra (XIII secolo), già appartenuta alla famiglia dei Pipini, con un porticato al pian terreno con pilastri d'alberese poi tamponato ma ancora visibile, e acquistata nel 1284 dal capitano del popolo Fresco dei Frescobaldi per insediarvi il governo comunale.
La parte sinistra invece risale al XIV secolo e presenta otto eleganti bifore e un tabernacolo dove fino almeno al 1799 veniva conservata una statua trecentesca di Roberto d'Angiò, già tributato come patrono cittadino, il quale però non ricambiò la devozione vendendo Prato ai fiorentini alla prima occasione.

Palazzo degli Alberti
Palazzo degli Alberti è uno storico palazzo gentilizio di Prato, situato nel centro della città, nell'isolato fra via Banchelli, via Rinaldesca e via dell'Altopascio. Sede storica della Cassa di Risparmio di Prato, oggi "Cariprato", qui l'istituto bancario ha collocato e aperto al pubblico la sua notevole raccolta d'arte.


Palazzo Comunale di Prato
Il Palazzo Comunale di Prato, si trova in Piazza del Comune, prospiciente Palazzo Pretorio.
Fu realizzato, come sede dei priori, collegando edifici diversi. La facciata attuale, con un grande stamma mediceo all'angolo (1550), venne uniformata nel 1791. Attualmente vi ha sede il Municipio.


Villa Medicea di Poggio a Caiano
La Villa Medicea di Poggio a Caiano, chiamata anche Ambra o capriccio del Magnifico, è una delle Ville Medicee più famose e si trova nel comune di Poggio a Caiano (PO).
Oggi è di proprietà statale ed ospita un museo.

Palazzo Vescovile di Prato
Il Palazzo Vescovile di Prato si trova in piazza del Duomo. Edificato in più tempi e ristrutturato nell'Ottocento, conserva all'interno un vasto salone cinquecentesco ornato da grandi tele con Storie di san Pio V, del 1712 , e una cappellina ornata da affreschi tardo cinquecenteschi dedicati, come la piacevole pala di Domenico Frilli Croci (1608), a miracoli legati alla Sacra Cintola.
Roma Hotel Venezia Hotel Firenze Hotel Milano Hotel

Roma

Caput Mundi, città eterna, questi sono solo alcuni degli aggettivi che si sprecano, per questa città fatta di storia. Soggiorno consigliato da 3 a 5 giorni

Venezia

La città lagunare è una delle mete turistiche d'elite più famose e particolari del mondo. Romantica e raffinata ospita strutture ricettive di altissimo livello

Firenze

Città dell'arte per eccellenza., il miglior modo per visitare Firenze è lasciarsi trasportare senza fretta dal fascino e dalla bellezza delle sue opere. Consigliati 2 week-end

Milano

Considerata da tutti la capitale d'Italia per l'economia e gli affari, riserva altresì molti lati nascosti per il turista attento. Oltre 400 hotel.
territoria.prato.it - Copyright 2008